| | letto 39 volte |

“Firme false”, Nuti si dichiara estraneo alle accuse

Il deputato palermitano, Riccardo Nuti, sospeso dai probiviri del Movimento 5 Stelle dopo avere ricevuto l’avviso di garanzia nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Palermo sulle firme false per le elezioni comunali del 2012, si ritiene estraneo alle accuse, e afferma : “La mia difesa nel procedimento penale, mio diritto e dovere, proverà che sono estraneo ai fatti. Per il momento accetto in silenzio (presto se ne capirà il motivo) e con fatica quotidiana la gogna e gli insulti compiaciuti che mi piovono da settimane, convinto che le indagini della magistratura confermino la mia coerenza, il mio rigore morale e la mia affidabilità di uomo e politico. Allora sarò lo stesso Riccardo Nuti di sempre, quello che non abbassa mai la testa”.

Lascia un commento