| | 8 views |

Favara: scritte blasfeme in città

20170505-123729.jpg

20170505-123735.jpg

20170505-123742.jpg

Questa mattina, quando nell’immediato, abbiamo dato la notizia sul criminale atto di inciviltà, pensavamo fosse circoscritto al sito di Piazza Cavour, invece le scritte blasfeme si trovano anche in Via Roma, di fronte la Chiesa Madre, in Cortile Copernico. In Via Roma addirittura due.

Amarezza e profonda tristezza sono le reazioni della gente che ha provveduto, in alcuni casi, direttamente a cancellare quelle orribili frasi.

“Provo – ci dice Anna Alba, sindaca di Favara – un profondo senso di amarezza nell’apprendere tale notizia. E’ una totale mancanza di rispetto nei confronti di tutta la comunità favarese”.

L’amministrazione comunale ha già provveduto a ripulire il prospetto del Palazzo di Città, mentre, dicevamo, i cittadini e le squadre del comune sono all’opera per eliminare ciò che rimane delle scritte.

Le scritte offensive sono state, dunque, cancellate in buona parte, altre lo saranno, rimane la ferita morale provocata dell’incivile gesto che genera preoccupazione, meglio, molta preoccupazione.

Per fortuna, le telecamere di video sorveglianza del Comune sono funzionanti ed hanno, certamente, ripreso le immagini relative all’atto vandalico. Ci sono poi le telecamere di diversi esercizi commerciali di Via Roma.

I Carabinieri al comando del Tenente Nicolò Morandi stanno acquisendo tutto il materiale necessario per le indagini e per arrivare in tempi brevi a scoprire l’autore del fatto criminale.

E dare un nome al criminale è di significativa importanza proprio per ridare serenità, per molti aspetti, alla collettività favarese.

Fonte Sicilia On Press

Commenti chiusi