| | letto 132 volte |

“Equità e chiarezza sulle giornate dei lavoratori Forestali”

La notizia che circola da domenica sull’aumento di giornate ai forestali, ha portato scompenso e tanti dubbi ai lavoratori, in quanto si parla così come affermava il Giornale di Sicilia che a questo regalo dovrebbero far parte una parte di lavoratori , nella fattispecie gli addetti antincendio, con un aumento di giornate fino ad arrivare a 151 giorni.
Certamente una buona notizia, ma non per tutti in quanto verrebbero penalizzati i colleghi dell’Azienda, così come afferma Antonio David di Forestalinews – «spero che l’articolo sia stato fatto erroneamente, in quanto non essendo addentrati correttamente sul mondo forestale, è facile confondersi su numeri, categorie e fasce di appartenenza. Certamente gli aumenti devono essere per tutti, così come dovrebbe essere equa  la spartizione dei fondi , sia che essi siano su prevenzione, che su eventuali lavori su dissesto. Come nelle migliori famiglie, quando c’è una fetta di pane, questa deve essere ripartita ai figli in eguali misure, altrimenti si creerebbero dei malumori , che certamente il comparto con tutti i problemi che si trova a convivere, sarebbero fuori luogo». – Non mancano le proposte di riordino e neanche la voglia di mettere in campo ciò che il governo decide, decisioni che devono essere prese nell’immediato in quanto ci si trova a contrastare con la stagione calda in arrivo . – «Il governo deve decidere quanto prima il da fare, perchè bisogna avviare la prevenzione e pensare ai viali parafuoco – continua David –  avviare gli operai 101sti e 78sti affinché si possa mettere in campo nell’immediatezza la forza lavorativa ed arrivare in tempi utili nel periodo caldo, evitando gli incendi, nonché pulire tutti gli alvei fluviali che tanto male hanno fatto in inverno. » La parola passa al governo dove dalla Finanziaria di questi giorni, deve capire e chiarire punti e situazioni a cui i lavoratori tendono lo sguardo e le orecchie e capire soprattutto che tanta gente è angosciata dal ritardo degli stipendi arretrati, visto che forse qualcuno all’interno dei palazzi ha dimenticato che sono passati 4 mesi !

Tags:

Commenti chiusi