| | letto 34 volte |

Domani la Seconda giornata del forum internazionale: “Migrazioni, integrazione e nuovo umanesimo”

Sono entrati nel vivo i Convegni di studio dell’Accademia di Studi Mediterranei di Agrigento, in occasione della 23esima edizione del Premio Internazionale “Empedocle” per le Scienze umane, in memoria di Paolo Borsellino. Questa mattina nella Sala Conferenze di Casa Sanfilippo, si è svolta la prima giornata del Secondo Forum Internazionale intitolato: “Migrazioni, integrazione e nuovo umanesimo”. Gli interventi dei relatori sono stati interessanti e colmi di spunto per una proficua riflessione su temi di strettissima attualità. I lavori del Forum Internazionale proseguiranno domani mattina, giovedì 17 novembre, dalle ore 9.15, con la seconda e ultima giornata di confronto – dibattito. La seconda sessione sarà presieduta da Massimo Fedeli, avvocato generale emerito della Corte Suprema di Cassazione. A seguire, vi saranno gli interventi, nell’ordine, di Don Carmelo Mezzasalma, Superiore della Comunità di San Leonino che relazionerà sul tema “Il ponte della parola: testimonianze letterarie; Don Enrico Vannoni, preside dell’istituto “Marsilio Ficino” di Figline Valdarno che tratterà l’argomento “La fatica della relazione tra mondi lontani”; Don Luca Camilleri, responsabile dell’ufficio Ecumenismo e Dialogo Interreligioso dell’Arcidiocesi di Agrigento che relazionerà sul tema “Accogliere il forestiero: una scelta per il futuro” e Gabriele Tomei, docente di Sociologia presso l’unversità degli studi di Pisa che argomenterà il tema “Orizzonti di dialogo: una lettura di sociologia. Le conclusioni del Secondo Forum Internazionale “Migrazioni, integrazione e nuovo umanesimo” saranno affidate all’avvocato Massimo Fedeli e a don Carmelo Mezzasalma, Superiore della Comunità di San Leonino.

Il Premio internazionale “Empedocle” per le Scienze umane, in memoria di Paolo Borsellino sarà conferito venerdì 18 novembre al Museo Archeologico Regionale di Agrigento alle ore 16.15.

Tags: ,

Commenti chiusi