| | 5 views |

Dimissioni Aldo Broccio

Caro Presidente
dagli Organi di informazione ho appreso che, nei giorni scorsi, è stato prorogato l’incarico di Presidente di Unioncamere Sicilia al dott. Antonello Montante.

In merito elevo le mie vibrate proteste perché ritengo tale proroga inaccettabile per diversi motivi, la sua doppia veste di presidente sia di Confindustria che di Unioncamere Sicilia, incarichi importanti che, a mio parere, sono alternativi e non compatibili, quindi l’indagine nei suoi confronti da parte degli inquirenti con accuse molto pesanti.

Da garantista ritengo che fino a quando non vi è una sentenza di condanna passata in giudicato, il cittadino deve essere ritenuto innocente, tuttavia avrei personalmente gradito che il Montante avesse mostrato ben altro senso di responsabilità rassegnando immediatamente le proprie dimissioni da tutti gli incarichi rivestiti e non accettando proroghe.

Per dimostrare in maniera tangibile la mia non condivisione della proroga del mandato accordata al Dott. Antonello Montante, con la presente formalizzo le mie irrevocabili dimissioni, con effetto immediato sia dal Consiglio Generale della Camera di Commercio di Agrigento che dal Consiglio di Amministrazione della PROGEST ( Azienda Speciale della C.C.I.A.A. ) di Agrigento.

Cordialità

Commenti chiusi