| | letto 92 volte |

Di Rosa: diffida presidente del consiglio e presidenti di commissione applicazione legge regionale 11 del 2015 pubblicazione nel sito convocazione commissioni

Al

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

AGRIGENTO

Ai Consiglieri Comunali

Presidenti di Commissione Comune di

AGRIGENTO

Al Segretario Generale

Dott. Pietro Rizzo

Responsabile per la trasparenza e l’integrità

COMUNE DI AGRIGENTO

Lo scrivente Giuseppe Di Rosa Coordinatore Provinciale del Movimento “Noi Con Salvini”  :

Considerato che: sulla gurs Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 27 del 3 luglio 2015 (n. 22) è stata pubblicata la LEGGE 26 giugno 2015, n. 11.

“Disposizioni in materia di composizione dei consigli e delle giunte comunali, di status degli amministratori locali e di consigli circoscrizionali. Disposizioni varie”;

Considerato che: alla pagina 5 della stessa gurs viene rivisitato l’ “Art. 31 – Legge 142/90 Consigli comunali e provinciali.

4. Quando lo statuto lo preveda, il consiglio si avvale di commissioni costituite nel proprio seno con criterio proporzionale. Il regolamento determina i poteri delle commissioni e ne disciplina l’organizzazione (parole soppresse), prevedendo altresì forme di consultazione di rappresentanti degli interessi diffusi. “Le sedute delle commissioni consiliari sono pubbliche, salvi i casi previsti dal regolamento, e si tengono preferibilmente in un arco temporale non coincidente con l’orario di lavoro dei partecipanti.”.;

Considerato che: è oramai acclarato che la legge di cui sopra o non è mai stata recepita dal Comune di Agrigento o se lo è stata, è stata applicata in maniera impropria in quanto non è la prima volta che si contravviene a quanto in essa contenuto;
Considerato che:
in data 2 Settembre u.s. con analoga nota avevamo diffidato la Presidenza del Consiglio alla applicazione della Legge vigente;
Considerato che:
in data 21.09.2016 con nota prot. 73574 L’ufficio di Presidenza di Codesto comune aveva rassicurato sulla applicazione della legge Sin dalla sua promulgazione;
Considerato che:
alla data odierna non risultano all’Albo Pretorio del Comune di Agrigento essere mai state effettuate pubblicazioni di convocazione sedute di commissione consiliari e dei Capi Gruppo a norma con quanto stabilito dalla Legge;
Visto che :
alla data odierna addirittura per il mese di Ottobre non risultano regolarmente pubblicati tutti i verbali delle commissioni permanenti e nessuno dei verbali della conferenza dei capigruppo e men che meno sono state pubblicate in tempo le convocazioni;
Visto quanto sopra : si DIFFIDA la presidenza del consiglio comunale ed i presidenti delle commissioni comunali permanenti, a volere provvedere ad applicare la legge di cui sopra e volere di conseguenza pubblicare sul sito istituzionale del comune la convocazione delle commissioni e della conferenza dei capi gruppo, con annesso O.d.G. in tempo per poter permettere ai cittadini di parteciparvi, si comunica che dopo la presente ci riterremo parte lesa e chiederemo agli organi preposti di procedere per il rispetto di quanto stabilito dalla legge.

Agrigento, lì 03 Novembre 2016

Il Coordinatore Provinciale

Dott. Giuseppe DI ROSA


Tags: