| | letto 95 volte |

Delitto di Pordenone, “Teresa e Trifone uccisi per coprire un altro omicidio”

“Teresa Costanza e Trifone Ragone sarebbero stati uccisi per coprire un altro delitto. La versione di un nomade 54enne, attualmente in carcere a Padova, potrebbe dare nuova luce al caso della coppia di fidanzati trucidata nel parcheggio del Palasport di Pordenone, la sera del 17 marzo 2015. Secondo Lorenzo Kari, infatti, “Teresa Costanza era venuta a conoscenza dei mandanti di un altro delitto, quello di Tiziano Stabile, avvenuto nel Bresciano nel 2013″. Lo scrive il sito TgCom24 che riporta quanto riportato dal quotidiano Libero. Non si hanno notizie sull’attendibiltà o meno di quanto asserito dal nomade.

Tags: ,

Commenti chiusi