| | letto 49 volte |

Danni per il maltempo in provincia di Agrigento Il Sottosegretario Faraone incontra sindaci e dirigenti scolastici

Danni per il maltempo in provincia di
Agrigento Il Sottosegretario Faraone incontra sindaci e dirigenti
scolastici “Stato d’emergenza e risarcimento alle popolazioni
colpite Per l’edilizia scolastica in Sicilia pronti più di 200
milioni”

“Il Governo nazionale è vicino alle popolazioni colpite dal
maltempo: non lasceremo soli amministratori e cittadini nel
fronteggiare questa calamità, asseconderemo la richiesta dello
stato d’emergenza e garantiremo i risarcimenti. Tante famiglie
hanno diritto a un ritorno immediato alla vita normale, partendo
dalle scuole e dalla loro messa in sicurezza, e per questo siamo
pronti a investire oltre 200 milioni di euro”. Lo ha detto il
Sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone che oggi, a Sciacca
(Ag), ha incontrato i sindaci e i dirigenti scolastici di alcuni
dei Comuni della provincia di Agrigento colpiti dal maltempo. “Ho
voluto incontrare chi, in questi giorni, è in prima linea per
fronteggiare l’emergenza – dice Faraone – a loro ho voluto
esprimere il ringraziamento del Governo nazionale che proprio ieri,
con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, ha assicurato
attenzione per la Sicilia e per tutti i territori colpiti dal
maltempo. Il Governo è impegnato a garantire a tutti il ritorno
alla vita normale, ma per farlo dobbiamo anzitutto rendere le
scuole il luogo più sicuro per i giovani: è nostra intenzione
destinare alla Sicilia con il Piano mutui oltre 100 milioni di euro
per l’edilizia scolastica nel 2017, più di quanto speso nel 2015 e
nel 2016 messi insieme. Con il Pon edilizia potremmo avere a
disposizione altri 110 milioni di euro, da raddoppiare grazie ai
fondi Por. Il tutto passa da una seria programmazione e
dall’individuazione di criteri e priorità, per le quali servirà una
stretta collaborazione fra istituzioni nazionali e locali. Il
Governo è pronto a fare la sua parte”.

20161129-200010.jpg

Tags:

Lascia un commento