| | 129 views |

Crocetta, nessuno tocchi Raciti

“Nessuno tocchi Raciti. Il Pd smetta di farsi altro male, basta litigi. Lancio un appello all’unità del partito. Adesso mettiamoci al lavoro per vincere le politiche”. Lo dice l’ex governatore della Sicilia Rosario Crocetta parlando delle fibrillazioni interne al Pd siciliano, che portano diverse anime interne ai Dem a chiedere le dimissioni del segretario regionale Fausto Raciti e alla decisione di rinviare la direzione regionale a dopo l’arrivo di Matteo Renzi. Il segretario del Pd dovrebbe far tappa nell’isola tra martedì e giovedì. “Qual è la responsabilità di Raciti ?- si chiede il governatore uscente – Non si può scaricare su di lui la responsabilità di una sconfitta (quella delle regionali, ndr) che ha avuto radici nelle divisioni del Pd e nella decisione di replicare un modello fallimentare e cioè il modello Palermo alle regionali. Sia io che Raciti avevamo detto a Renzi che quel modello che non sarebbe stato vincente e di non prendersela, se così fosse stato, né con me né con Raciti”. Fonte Ansa

Lascia un commento