| | letto 143 volte |

Coppia fa sesso in auto davanti a un pescatore, poi lo minaccia: “Paga per lo spettacolo”

I carabinieri di Mira hanno arrestato una coppia di Padova in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per un’estorsione ai danni di un giovane di Mira (Venezia). La coppia, Ivano Casalgrande, 52 anni, e Pepita Cussadie’, 50, gia’ nota ai carabinieri, tre settimane fa si era recata sull’argine dell’idrovia a Mira ed aveva atteso l’arrivo del primo sconosciuto che si trovava a passare in zona – in questo caso un giovane pescatore – per simulare un focoso incontro sessuale all’interno della loro auto le cui portiere erano state deliberatamente lasciate aperte. Il giovane si e’ trovato testimone, involontario, delle effusioni dei due padovani che, vistisi osservati, gli hanno chiesto di partecipare. La vittima ha declinato l’offerta proseguendo per la sua strada, ma e’ stato raggiunto dai due che hanno preteso e ottenuto di avere tutto il denaro che aveva in tasca, 40 euro, come prezzo del biglietto per lo spettacolo goduto. Un ‘bottino’ giudicato esiguo dagli indagati che hanno intimidito e minacciato il giovane per aver altro denaro, avvertendolo che se non avesse pagato, sarebbero risaliti a lui tramite la targa della sua auto e che quindi avrebbero rivelato ai suoi congiunti l’imbarazzante vicenda. Terrorizzata la vittima e’ andata assieme alla coppia ad un bancomat, ma non e’ riuscita a prelevare denaro perche’ in conto non c’era nulla, poi ad un distributore per far loro il pieno ma anche qui e’ andata male perche’ la sua carta ricaricabile era senza fondi. A questo punto i due malviventi hanno fissato un appuntamento per la stessa sera al giovane che doveva presentarsi con una busta con 250 euro per chiudere la vicenda. Ma prima di andarci il giovane e’ passato a denunciare il fatto ai carabinieri che sono poi intervenuti mentre i due stavano ricevendo la busta che era pero’ piena di carta. La coppia e’ riuscita ad allontanarsi, tentando di investire con la propria auto i carabinieri e passando col rosso ad un semaforo. ma e’ stata rintracciata e arrestata.

Tags: ,

Commenti chiusi