| | letto 107 volte |

Comune e incombenze idriche

L’Amministrazione comunale di Agrigento e la società Girgenti Acque si sono recentemente incontrate in Municipio a seguito di alcuni disservizi idrici in città. Il Comune riferisce, come peraltro già segnalato alcuni giorni addietro da Girgenti Acque, che a provocare i disservizi in questione sono state due interruzioni di fornitura di energia elettrica agli impianti di sollevamento di Santo Stefano di Quisquina.

Il sindaco Firetto ha chiesto alla Società che si intervenga affinchè improvvisi black-out elettrici non provochino altre emergenze idriche. Girgenti Acque ha poi confermato che è stata eseguita o è in fase di completamento la prima tornata di interventi di manutenzione straordinaria della rete idrica in via Abatellis a Villaseta, nelle vie Santa Rita da Cascia e Parco Angeli al Villaggio Mosè, e nelle vie Lo Faso, Santo Carlino, e in piazza Ercole a San Leone.

Entro il mese inizieranno anche le nuove attività per l’eliminazione di vari problemi nelle altre zone. “Riteniamo – ha sottolineato il direttore generale di Girgenti Acque, Ponzo – che le criticità potranno essere superate completamente solo con il rifacimento della rete idrica il cui progetto, finanziato con i fondi del ‘Patto per il Sud’, sembrerebbe in dirittura d’arrivo.” Ascoltiamo nel merito il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto.

Commenti chiusi