| | 194 views |

Comunali,successo Centrodestra a Catania

Pd tiene e a Trapani partecipa a vittoria Tringali

Il candidato sindaco di Catania, Salvo Pogliese, festeggia nella sede del suo comitato elettorale, Catania, 11 giugno 2018. 

Il centrodestra vince, la Lega di Salvini e Fdi di Giorgia Meloni si radicano ancora, il M5s tiene ma non elegge sindaci nei comuni con più di 15 mila abitanti, anche se a Ragusa andrà al ballottaggio il suo candidato Antonio Tringali, il centrosinistra nel complesso cala mentre il Pd tiene e a Trapani partecipa alla vittoria al primo turno del candidato Pippo Tranchida. E’ questa la fotografia dei dati, ancora provvisori, delle comunali siciliane che vedono il grande successo del Centrodestra a Catania dove al primo turno viene eletto Salvo Pogliese col 51,93% dei voti (scrutini non terminati). Pogliese doppia il sindaco uscente del Centrosinistra Enzo Bianco che ottiene il 26,67%. Il candidato del M5s Giovanni Grasso ottiene il 16,09% più della lista 5s che ha il 13,6%. La lista di Forza Italia è al 10,7%, Noi con Salvini all’1,69, Fratelli d’Italia al 6%.
 

A Messina il candidato del Centrodestra Placido Bramanti va sicuramente al ballottaggio col 28,6% di preferenze e il suo sfidante probabilmente sarà il deputato regionale Cateno De Luca, col 19,47%, anche lui di area Centrodestra, anche se, quando mancano 100 sezioni da scrutinare il candidato del Centrosinistra, Antonio Saitta, è al 18,39%. Sconfitto il sindaco uscente no ponte Renato Accorinti (14,36%) mentre Carmelo Sciacca, candidato dal M5s si ferma al 13,44%.

 A Siracusa si profila il ballottaggio tra il candidato sindaco del centrodestra Ezechia Reale che ha il 37,5% e l’ex vicesindaco Francesco Italia (centrosinistra) che ha il 19%. Silvia Russoniello del M5s è al 16,30%. Il centrodestra a Siracusa è diviso: Noi con Salvini-Lega e Diventerà bellissima (Movimento di centrodestra del presidente della Regione Nello Musumeci) hanno presentato propri candidati.

 A Ragusa (primo comune siciliano guidato da un sindaco M5s) il pentastellato Antonio Tringali (22,51%), presidente del consiglio comunale, andrà al ballottaggio col candidato di Centrodestra, appoggiato dal movimento di Giorgia Meloni, Giuseppe Cassì (21%). Il candidato di centrosinistra Peppe Calabrese è al 13,93% e la lista Pd che lo appoggia è all’8%. Ad Acireale (Ct) andranno al ballottaggio i candidati di M5s e Centrodestra mentre a Carlentini (Sr) viene eletto al primo turno Giuseppe Stefio (50,67%) appoggiato da liste civiche. A Rosolini (Sr) è sindaco al primo turno Giuseppe Intasciato (41,05%) appoggiato dal Pd e dal centrosinistra. A Licata (Ag) vince al primo turno col 55,25% Pino Galanti appoggiato da Forza Italia e liste di Cd. Annalisa Tardino, appoggiata da Noi con Salvini e Fdi è seconda col 21,23%.   

Commenti chiusi