| | letto 126 volte |

Chiusura Ponte Morandi: disagi e danni alla città, nota del consigliere Spataro

20170503-095518.jpg

“Il sindaco prenda una posizione ferma e netta affinché i lavori lungo il viadotto Morandi si realizzino in tempi brevi”. Il consigliere comunale di Forza Italia, Pasquale Spataro, esprime forte disappunto per la scarsa attenzione riservata da Palazzo dei Giganti sulla delicata questione che parecchi disagi sta provocando agli automobilisti e notevoli danni sta causando alla città. “Sembra essere calato il silenzio sugli interventi annunciati dall’Anas per la messa in sicurezza del ponte – afferma Spataro – il tempo scorre inesorabile, ma ancora nessuna traccia delle opere previste. E tutto questo in barba a quelli che sono i pesanti inconvenienti legati alla chiusura di un’arteria così rilevante e nevralgica per il nostro territorio. L’amministrazione attiva, con in testa Firetto, faccia sentire la propria voce, rispetto a questo problema che, giorno dopo giorno, assume la connotazione di un’emergenza sociale ed economica. Con il viadotto Morandi off limits – sottolinea il consigliere Spataro – le vie Dante Manzoni ed Esseneto, sono diventate quasi impercorribili, con ripetuti momenti di ingorgo che vanno a tradursi inevitabilmente in una sorta di mannaia per il già provato tessuto produttivo operante nella zona. Le istituzioni locali hanno il dovere di difendere i cittadini e il territorio che, in fatto di collegamenti, sta vivendo, in questo momento, una parentesi non certo felice, se si conto anche dei disagi per raggiungere dalla riammodernata Statale 640 la zona nord della città, compreso il complesso ospedaliero, a causa dell’abbattimento del ponte Petrusa. Se nell’arco di un ragionevole tempo non si avranno positivi riscontri – conclude Spataro – mi farò, lo annuncio sin d’ora, promotore di una plateale iniziativa di protesta per richiamare l’attenzione delle autorità competenti”.

Commenti chiusi