| | letto 80 volte |

Causa lavoro, licenziamento illegittimo, risarciti ex dipendenti a Favara

La Giudice del Lavoro del Tribunale di Agrigento, Monteleone, si è pronunciata su una proposta giudiziale di conciliazione tra la Congregazione Femminile Serve dei Poveri, che gestiva il “Boccone del Povero” a Favara, e 9 lavoratori dipendenti in servizio nello stesso “Boccone del Povero”. Il 7 dicembre 2015 la Congregazione ha intimato il licenziamento collettivo di tutti i lavoratori che, assistiti dall’ avvocato Domenico Schembri, ritenendo illegittimo il licenziamento, lo hanno impugnato innanzi al Giudice del Lavoro del Tribunale di Agrigento. Dunque, la dottoressa Monteleone ha condiviso le tesi dei lavoratori sulla illegittimità del licenziamento, e ha disposto che la Congregazione versi a ciascun lavoratore una somma di denaro a titolo di indennità risarcitoria. I lavoratori e l’avvocato Domenico Schembri esprimono soddisfazione a seguito di tale verdetto.

Tags: , ,

Lascia un commento