| | letto 677 volte |

Aula Sollano,l’opposizione insorge!Muro contro muro con il Sindaco Firetto.

A proposito dell’articolo su La Sicilia riguardante la possibile regia del Sindaco Firetto durante le sedute che contano in aula Sollano ,intervengono prontamente i Consiglieri comunali Borsellino,Palermo,Carlisi,Monella,Iacolino e Falzone,rispettivamente di Sicilia Futura,M5S e Forza Italia che affermano: Vorremmo ricordare che Aula Sollano è l’organo istituzionale, eletto direttamente dal popolo sovrano. L’unica regia di cui dovrebbe pregiarsi l’aula e quella dei cittadini agrigentini che ci hanno dato mandato a rappresentarli nel parlamento cittadino.
Effettivamente il Sindaco si è presentato alla seduta in questione, cosa che accade raramente, e ha avuto dei Tête-à-tête con alcuni Consiglieri.
Noi eravamo impegnati in difficili decisioni e stavamo ponderando un regolamento a cui avevamo chiesto di fare alcune importanti modifiche anche in sede di Commissione, che non sono state fatte per poi scrivere un emendamento velocemente e direttamente in aula.
Se c’è stata una regia è stata abbastanza mediocre nella conduzione ma certamente “il risultato” lo ha portato a casa.
Siamo sicuri che il Sindaco sappia che quando si ci appresta a votare qualcosa di importante non ci dovrebbero essere vincitori e vinti.
Se aspira al ruolo di allenatore porti in aula degli atti che seguono le indicazioni del Consiglio e pensi alla vittoria della città e non alla sua personale. Si deve amministrare nell’esclusivo interesse dei cittadini agrigentini cercando di rendere l’ ente virtuoso e vicino alla gente. Bisogna sicuramente risolvere la miriade di problematiche che attanagliano la Città dei templi, aldilà dei colori politici di appartenenza.Concludiamo augurando un ottimo e proficuo lavoro al nostro Primo Cittadino ed alla sua Giunta.A dichiaralo i Consiglieri Comunali Borsellino,Palermo,Carlisi,Monella,Iacolino e Falzone.

20170322-214154.jpg

Tags: ,

4 Risposte per “Aula Sollano,l’opposizione insorge!Muro contro muro con il Sindaco Firetto.”

  1. Nello hamel scrive:

    Con la Città e con i fragili. Le categorie della politica sono sempre più confuse, ma stai sicuro che, “sempre per sempre” dalla stessa parte mi troverai.

    • Sandra scrive:

      hamel lei ora approva l’aumento della tari dato che è con i cittadini?

      • Nello Hamel scrive:

        La tari è una tassa di scopo e la diminuzione è possibile solo facendo diminuire i costi, proprio oggi ho sollevato la necessità di rivedere le distorsioni della precedente gara d’appalto, la inderogabilità che la tassa sia commisurata alla produzione e non a pagamenti puramente virtuali come gli attuali e l’urgenza di estendere la raccolta differenziata su tutto il territorio cittadino. La delibera di giorno 19, serve solo a ribadire il dato pleonastico che per legge uscite ed entrate debbono bilanciare in relazione alla natura giuridica della tassa. Se i cambiamenti per i quali mi sto battendo verranno attuati, come è possibile, nel secondo semestre 2017 , potranno rivedersi le previsioni e arrivare ad un risparmio concreto. Altrimenti dimmi tu cosa bisogna fare.

  2. Roberto scrive:

    Hamel con chi è? sta con maggioranza o opposizione?

Commenti chiusi