| | letto 316 volte |

Assenteismo al Comune, arrestata addetta alle notifiche

Ancora un episodio di assenteismo nella pubblica amministrazione, ma questa volta è andata male ad una dipendente del Comune di Enna, addetta alle notifiche. La donna, Lucia Anselmo, di 58 anni, è finita agli arresti domiciliari.
L’attività di indagine è scaturita dalla lamentela di un cittadino ennese indignato che ha messo in evidenza il comportamento illegale e scorretto della dipendente comunale. I militari hanno verificato, sin dalla ricezione della notizia, la fondatezza dell’informazione, mettendo in moto la macchina investigativa che si è conclusa con l’arresto dell’indagata.
La donna è stata bloccata dopo che aveva fatto la spesa. I carabinieri l’hanno osservata all’uscita da un supermercato, mentre riponeva gli alimenti appena acquistati nell’auto di servizio di proprietà del comune di Enna.

Commenti chiusi