| | letto 92 volte |

Ascoltati due consulenti sull’incidente La Mendola

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, si è svolta un’altra udienza del processo per l’incidente stradale lungo via Cavaleri Magazzeni che il 30 dicembre 2013 ha provocato la morte di Chiara La Mendola, 24 anni. Ha testimoniato il medico legale Filippo Alessi, consulente della compagnia d’assicurazioni dell’automobile coinvolta nel sinistro. Alessi ha affermato: “Chiara La Mendola, dopo avere perso il controllo del suo scooter a causa di una buca, non sarebbe finita sotto le ruote della Nissan Micra che procedeva nella direzione opposta. Tale circostanza è da escludere sulla base delle lesioni presenti sul corpo”. E poi ha testimoniato il docente di tecnologia meccanica, Antonio Barcellona, anche lui consulente della compagnia di assicurazioni, che ha affermato: “Non ci sono elementi per dire che la vittima non abbia mantenuto il margine destro della carreggiata o abbia frenato in ritardo”.

Lascia un commento