| | letto 170 volte |

Alimentazione, salute, ambiente: esperti a convegno all’I.I.S.S. “Fermi” di Aragona

20170428-085502.jpg

20170428-085510.jpg

20170428-085516.jpg

Si è respirato grande entusiasmo ed intensa partecipazione durante il convegno, a conclusione del progetto “Alimentazione, salute e ambiente: non sprecare il cibo, difendi la tua salute e salva il pianeta”, ideato e promosso dall’associazione SOROPTMIST Club di Agrigento, tenutosi nella mattinata di giovedì 27 aprile 2017, nell’aula multifunzionale dell’I.I.S.S. “E. Fermi” di Aragona.
Dopo i saluti di rito della Dirigente Scolastica, Dott.ssa Elisa Casalicchio, è seguito l’intervento della presidente di Soroptimist, Prof.ssa Rosaria Leto, che ha descritto le caratteristiche del progetto e dell’associazione che lo ha promosso su scala nazionale.
A relazionare sull’argomento un parterre di relatori di elevato spessore culturale. Il convegno ha, infatti, visto il succedersi di professionisti, dal mdico dell’ASP, Dott.ssa Celauro alla Psicologa, Dott.ssa Vella, ciascuno dei quali ha fornito interessanti informazioni e spunti di riflessione che hanno catturato l’attenzione dei presenti, che hanno seguito con grande interesse.
Alunne della 2^ A SSS e 4^ A SSS, coordinate dalla referente del progetto, Prof.ssa Liana Tuttolomondo, hanno partecipato attivamente ai lavori, presentando un ppt, un video, leggendo dei testi, realizzando dei cartelloni sulle tematiche affrontate.
La Dirigente Scolastica ha espresso grande soddisfazione per l’impegno profuso da docenti e discenti, dichiarando che “i ragazzi si sono arricchiti ma, ciò che è più importante, si sono appassionati e questo lascia ben sperare sulla qualità della ricaduta che questa esperienza potrà avere nella loro vita quotidiana in termini non solo di conoscenze, ma anche e soprattutto di correttezza ed adeguatezza dei comportamenti”.
Il progetto ha dimostrato che la passione e l’entusiasmo costituiscono un propellente formidabile per il successo dell’azione educativa e che è possibile, quindi, avviare la scuola verso una prospettiva di rinnovamento in grado di assicurare ai nostri giovani una formazione integrale della persona.

Commenti chiusi