| | letto 164 volte |

Akragas, proficuo allenamento con il Canicattì

L’Akragas ha svolto oggi pomeriggio, allo stadio Esseneto, un allenamento congiunto con il Canicattì, formazione che prepara il debutto nel campionato di Eccellenza. Dopo il riscaldamento, le due formazioni hanno dato vita ad una partita con due tempi di 40 minuti ciascuno.
I biancoazzurri di mister Di Napoli sono scesi in campo con questa formazione:
Vono, Mileto, Russo, Vicente, Danese, Sepe, Scrugli, Rotulo, Parigi, Longo, Minacori.
Nel secondo tempo sono entrati:
Franchi, Carrotta, Leveque, Greco, Lo Monaco, Caternicchia, Petrucci, Tripoli, Ioio, Canale, Saitta, Navas.
Il Canicattì è sceso inizialmente in campo con la seguente formazione:
Drame’, Sangiorgio, Tedesco, Treppiedi, Maggio, Fecarotta, Bognanni, Accetta, Prestia, Cordaro, Pirrotta. All.: Seby Catania.
L ‘Akragas si è imposta per 3-0.
Reti: 7′ pt Rotulo, 5’st Parigi, 30′ st Carrotta
La squadra riprenderà gli allenamenti il prossimo 13 agosto.

1 Risposta per “Akragas, proficuo allenamento con il Canicattì”

  1. tifoso vero ha detto:

    mezzo tempo e poi cosa e successo ma la squadra dove gli agrigentini dove sono quello che voleva un euro x vendere la squadra dove la trattativa come e finita la riunione come e finita il nuovo direttore vuole dire lui come stanno le cose o pensa a pigliare giocatori e fare contratti tutto uscirà fuori e poi vediamo tutto si doveva prendere giocatori di squadre che ti davano il premio di valorizzazione invece si prende giocatori che non giocavano in D tutti questi prestiti come sono li spieghi il direttore generale visto che fa tutto lui su richiesta del licatese giavarini ma non aveva detto che non voleva sapere niente più pero decide tutto lui x tramite il fido direttore tutto fare ma Alessi non aveva detto che a messo la fideiussione bancaria lui e fa comandare solo al direttore x tramite giavarini sie fatto fuori tutti gli AGRIGENTINI pure la bandiera ciccio nobile x che dava fastidio cosa fanno gli AGRIGENTINI ANCORA DENTRO lasciatelo solo tanto fra un po dirà sono dimesso non esco più soldi voglio fatto uno striscione gli attestati nei siti web io sono il salvatore l unico gli agrigentini non meritano niente in suo soccorso arriva il dottore licatese che gli fa l appello torna al licata lasciali stare eccc offende il presidente Alessi e giavarini lo conferma subito promuove il suo uomo di fiducia a direttore generale e tutti zitti lasciateli soli noi siamo agrigentini con una dignità vediamo le sue capacità quale sono quelle delle dimissioni x che neanche gli ultimi governi si sono dimessi cosi tanto come a fatto lui. in 2 anni 2 direttori sempre fatti dal licate fallimentari ora il terzo non ce 2 senza 3 aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa SQUAGLIA U GEELATOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO CHI NON SALTA LICATESE -EEEEEEEEEEE

Commenti chiusi