| | letto 12.282 volte |

Agrigento tragedia alla Rupe. 17enne A.S. Si tratta di un suicidio. Ecco il testo della sua lettera di addio

Di prima mattina un evento funesto: l’assurda morte di una giovane, avvenuta nella zona panoramica della rupe atenea di Agrigento.

Qualcuno dice di aver visto una ragazza di circa 20 anni adagiata sul muretto. A pochi passi il suo scooter. Poi la tragedia. La tragica conferma arriva da un messaggio che la giovanissima A. S. ha lasciato instagram. Parla di un “peso che non può reggere più anche se più volte ha cercato di cancellarlo”. La ragazza sottolinea che non vuole essere ricordata con il pianto ma con il sorriso.

Sul posto sono intervenuti polizia e ambulanze, ma la caduta le ha causato morte immediata.

Intervenuta anche la scientifica per capire le dinamiche dell’incidente. Anche i Vigili del Fuoco hanno avuto il loro gran da fare perchè il corpo della ragazza è finito in una zona impervia di difficile accesso.

7 Risposte per “Agrigento tragedia alla Rupe. 17enne A.S. Si tratta di un suicidio. Ecco il testo della sua lettera di addio”

  1. pippinieddu scrive:

    Concordo pienamente con Giurgintano e Franco. Che la ragazzina possa trovare pace in Paradiso.
    Vivissime condoglianze ai Familiari straziati dal doloro.RIP.

  2. Lidia scrive:

    Dolce Angelo sei volata in cielo in punta di piedi, proteggi chi ti ha voluto bene ma punisci pesantemente chi ti ha fatto del male…………

  3. FRANCO scrive:

    Nel rispetto dei genitori disperati,si impone una rigidissima inchiesta nell’ambito del mondo scolastico cui apparteneve la vittima,per fugare i dubbi di una non auspicabile istigazione al suicidio come in altre occasioni si e’ purtroppo verificato.

  4. peppe scrive:

    gli angeli ti accolgano in paradiso. RIP

  5. Lentichiggiu scrive:

    Spero non centri il gioco russo delle balene

    • Giurgintano scrive:

      Non c’entra, non c’entra proprio… c’entra invece la crudeltà della nuova borghesia agrigentina che ha allevato sciacalli al posto di figli!

Commenti chiusi