| | letto 116 volte |

Agrigento, sorpreso a buttare immondizia fuori orario diede false generalità: a processo agrigentino

Rischia il dibattimento un agrigentino che, sprovvisto di documenti, era stato sanzionato per aver gettato la spazzatura fuori dagli orari consentiti.

Il fatto risale agli inizi dell’estate 2016 quando, funzionari della polizia locale di Agrigento addetti al nucleo illeciti ambientali, notavano lungo la via Mazzini un soggetto intento a depositare rifiuti nel cassonetti fuori dall’orario previsto dall’ordinanza comunale. Gli agenti, dopo aver contestato all’uomo la violazione, richiedevano al trasgressore i documenti per l’identificazione dei quali, tuttavia, era sprovvisto.

L’agrigentino, però , rifiutava di firmare il verbale dichiarando solo a voce le proprie generalità con un cognome e una residenza diversi da quelle reali. In seguito ad un controllo più specificato effettuato dai vigili urbani presso l’archivio dell’anagrafe è emerso che in realtà l’agrigentino avesse dichiarato il falso fornendo indicazioni totalmente diverse.

L’udienza preliminare è fissata per il prossimo 10 maggio innanzi al giudice Alessandra Vella. L’indagato potrà chiarire le sue giustificazioni o ammettere i fatti.

Tags: ,

Commenti chiusi