| | letto 144 volte |

Agrigento, rischio inquinamento ambientale in c.da Consolida: prelevato e analizzato percolato

Il Comune di Agrigento, vista l’urgenza di garantire il servizio in questione e non arrecare possibili danni alla salute pubblica, ha affidato direttamente il servizio di prelievo,trasporto e smaltimento del percolato  della ex discarica in contrada Consolida per un importo di 520,00€.

Durante i lavori di sistemazione della stradella interna dell’ex discarica in  c.da Consolida si è reso necessario intervenire sulla tubazione per ripristinare il convogliamento del percolato nelle vasche di accumulo ed evitare la fuoriuscita dello stesso nella discarica. Nei controlli dei tecnici comunali è emerso anche che bisogna, in via del tutto urgente, svuotare le vasche di accumulo del percolato per evitare lo sversamento nella campagna circostante o nel limitrofo vallone che comporterebbe seri danni ambientali oltre che alla salute pubblica.

Al momento non è possibile prelevare e smaltire in discarica autorizzata il percolato prelevato in quanto bisogna attendere prima i risultati delle analisi sul campionato prelevato. In attese delle analisi, però, è possibile collocare il percolato nelle vasche situate a monte dell’ex discarica proprio attraverso una ditta abilitata e specializzata in questo tipo di lavori.

Il lavoro verrà svolto dalla ditta Mediterranea Servizi di Racalmuto.

Tags: ,

Commenti chiusi