| | letto 94 volte |

Agrigento, “orecchio a morsi”, 6 anni e 3 mesi di carcere

La Corte d’Appello di Palermo ha confermato la condanna a 6 anni e 3 mesi di carcere, per lesioni personali gravissime, emessa dal Tribunale di Agrigento a carico di Davide Dispensa, 33 anni, di Agrigento, imputato di avere colpito con un casco un ragazzo, Luca Cinquemani, 30 anni, e di avergli staccato un pezzo dell’orecchio con un morso. I giudici non hanno riconosciuto all’ imputato alcuna attenuante generica, e hanno definito quanto accaduto “un’ aggressione senza alcun motivo e di violenza inaudita”. L’episodio risale al 9 agosto del 2009, innanzi ad una panineria a San Leone, dove Cinquemani e la sorella hanno festeggiato il loro compleanno insieme ad alcuni amici. Dispensa è stato condannato anche a pagare unna provvisionale, quindi un anticipo sul risarcimento del danno, di 20 mila euro.

Tags: , ,

Commenti chiusi