| | letto 71 volte |

Agrigento, ok a tassa soggiorno, intervento Abba

L’ associazione Abba, Bed and breakfast di Agrigento, presieduta da Giovanni Lopez, interviene a seguito dell’ approvazione in Consiglio comunale ad Agrigento dell’ applicazione della tassa di soggiorno, e afferma : “L’associazione Bed and Breakfast Agrigento si era già espressa positivamente in tal senso, grazie anche ad un confronto con le altre associazioni di categoria del settore turistico e con l’Amministrazione comunale. E’ stata ventilata l’ipotesi che la tassa approvata sia illegittima in quanto nella nuova manovra finanziaria per il 2017 si impedisce ai Comuni di istituire nuovi balzelli, e ciò per diminuire la pressione fiscale. Tale affermazione è, ed ancora resta, solo un’ipotesi su cui non è possibile avere alcuna conferma in quanto trattasi di bozza. E le incertezze istituzionali nazionali, oramai all’ordine del giorno, non consentono ad oggi pronostici di alcuna valenza pratica. Inutile dunque disquisire oltre su questo argomento, almeno per adesso. Senza andare troppo indietro nel tempo, i gestori delle strutture ricettive di Agrigento attendono ancora che siano loro date indicazioni per la collocazione delle insegne, perchè ad oggi, dopo diversi mesi dalla loro rimozione coatta, non le ancora ricevute. Speriamo di non dover riprendere la prossima stagione lavorativa senza questi utilissimi ed indispensabili strumenti. In ultima analisi, se i proventi della tassa saranno correttamente utilizzati, i benefici non tarderanno ad arrivare”.

Tags: , ,

Commenti chiusi