| | letto 255 volte |

Agrigento, nuove disposizioni su orari movida

Agrigento, ordine pubblico, nel senso della convivenza civile, e rispetto della quiete pubblica notturna : il sindaco, Calogero Firetto, e il comandante della Polizia locale, Cosimo Antonica, hanno introdotto nuove disposizioni nell’ ambito degli orari di chiusura dei locali pubblici notturni. Nel dettaglio, gli esercizi pubblici che hanno un impatto esterno, quindi impatto acustico perché utilizzano impianti di diffusione sonora e svolgono intrattenimento, dovranno chiudere a mezzanotte da lunedì a giovedì e la domenica. E poi all’una il venerdì, e alle ore 2 il sabato ed i prefestivi. Invece, i locali notturni privi di impatto esterno, quindi insonorizzati, che non generino rumori e che non inducano in stazionamenti per strada della propria clientela, non sono assoggettati ad alcuna limitazione oraria. Gli esercenti commerciali che hanno un “impatto esterno” potranno chiedere al sindaco l’autorizzazione a protrarre l’attività di un’ora per motivate esigenze. La possibilità di ottenere la deroga presuppone – scrive il sindaco – che l’interessato non sia stato destinatario di violazioni amministrative. Infine, i trattenimenti musicali negli spazi all’aperto di ristoranti, trattorie, osterie, tavole calde, self-service, fast food, pizzerie, bar, pasticcerie, gelaterie e simili sono consentiti da lunedì a venerdì e la domenica fino alle 23, con l’obbligo di ridurre il volume dalle 22.30 in poi . Il sabato ed i prefestivi fino alle 23.30 con l’obbligo di ridurre il volume dalle ore 23

Tags: ,

Lascia un commento