| | letto 60 volte |

Agrigento, crollo costone viale della Vittoria: iniziata udienza preliminare

È iniziata davanti al giudice Alfonso Malato l’udienza preliminare riguardante la vicenda del crollo del costone del Viale della Vittoria ad Agrigento avvenuto il 5 marzo del 2014.
Cinque gli imputati, come richiesto dal Pm Andrea Maggioni che ha seguito tutta l’inchiesta: l’ex sindaco Marco Zambuto, il dirigente dell’ufficio tecnico comunale, Giuseppe Principato, e i tre proprietari dei terreni le cui condizioni fatiscenti avrebbero provocato il crollo Maria Isabella Sollano, 75 anni, e i figli Valentina e Oreste Carmina, 49 e 46 anni.
Stamani numerose sono state le richieste di costituzione di parte civile, tra le quali spiccano quelle dell’avvocato Salvatore Pennica e della moglie, il gioielliere D’Angelo e il farmacista Paolo Minacori (già assessore proprio della Giunta Zambuto).
Il processo riprenderà il prossimo 5 giugno.

Tags: ,

Commenti chiusi