| | letto 82 volte |

Agrigento, aggressione a colpi di casco in centro: a processo due giovanissimi

Davanti il giudice monocratico Alessandra Tedde si è svolto il processo che vede imputati due giovani agrigentini, G. C, classe 1996, e G. A, classe 1995, accusati di aver colpito volontariamente al volto, armati di casco, un extracomunitario a Porta di Ponte, in centro cittadino, causandogli la frattura di tre denti e l’indebolimento della funzione masticatoria.

I due agrigentini interrogati oggi si sono discolpati dalle accuse. La difesa è affidata agli avvocati Daniele Re e Annalisa Russello. La parte civile è rappresentata dall’avvocato Gueli.

La sentenza è attesa per il prossimo 10 maggio.

Tags: ,

Commenti chiusi