| | letto 174 volte |

Agrigento, “finte visite ai pazienti per ottenere rimborsi”: medico a processo

Il gup del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, accogliendo le richieste della Procura della Repubblica, ha rinviato a giudizio il medico agrigentino Carmelo Amato, 65 anni, accusato di falso e truffa aggravata per aver, secondo il pm Carlo Cinque, attestato, in maniera non veritiera, di aver effettuato visite domiciliari ad alcuni pazienti per poi chiedere il rimborso dovuto all’Asp. Proprio l’Azienda Sanitaria Provinciale si è costituita parte civile al processo. Amato è difeso dall’avvocato Giuseppe Scozzari,

Tags: ,

Commenti chiusi