| | letto 98 volte |

53 convegno studi Pirandelliani

20161130-134451.jpg

Si apre domani il 53° Convegno Internazionale di Studi Pirandelliani, dal titolo “Quaderni di Serafino Gubbio operatore nel centenario (1916-2016) della pubblicazione col titolo: Si gira…”, organizzato dal Centro Nazionale Studi Pirandelliani, presieduto da Stefano Milioto, e fondato dal Professore Enzo Lauretta.

L’edizione di quest’anno, che si svolgerà al Palaforum Sport Village di Agrigento, da giovedì 1 Dicembre fino a sabato 3 Dicembre, vedrà la partecipazione di 500 persone, tra docenti e studenti, provenienti da 33 istituti scolastici e 14 province d’Italia, che, oltre a prendere parte ai lavori del Convegno, durante il loro soggiorno ad Agrigento, visiteranno anche la Valle dei Templi e la Casa Natale di Luigi Pirandello.

Ecco il Programma nel dettaglio:

1 Dicembre

ore 9.00:

* Serafino Gubbio e il romanzo europeo

Paolo Puppa, Università di Venezia

* I Quaderni all’interno della narrativa pirandelliana

Dario Tomasello, Università di Messina

* Quaderni ri-scritti

Corrado Peligra, esperto di scrittura creativa, Catania

COMUNICAZIONI:

* I Quaderni di Serafino Gubbio operatore e i vantaggi del modernismo

Fausto De Michele, Università di Graz, Austria

* La distruzione della civiltà tecnologica ossia l’effetto di Pirandello in Witkiewicz e Szpunberg”

Cezary Bronowski, Università di Torun, Polonia

ore 16.00/18.00:

Prova estemporanea di Scrittura creativa e di Sceneggiatura + Storyboard

________________________________________________________________________________

2 Dicembre

ore 9.00:

* Attraversamento formale dei Quaderni di Serafino Gubbio operatore

Anna Mauceri, Cabot University di Roma

* I Quaderni di Serafino Gubbio: uomo e macchina nella civiltà dello spettacolo

Roberto Tessari, Università di Torino

* Pirandello e la settima arte: persistenze e metamorfosi di un’ideologia estetica

Graziella Corsinovi, Università di Genova

* Il positivo e il negativo del romanzo

Rino Caputo, Università di Roma

COMUNICAZIONI:

* La maschera di Serafino Gubbio: protagonista e narratore tra impassibilità e mutismo

Domenica Elisa Cicala, Università Cattolica di Eichstätt-Ingolstadt, Germania

* Pirandello e Antonioni: il mondo della macchina nei Quaderni e Blow-up

Giuliana Sanguinetti Katz, Università Toronto, Canada

ore 17.00:

Riunione Coordinatori e Professori per 54° Convegno

ore 21.00:

XIV Rassegna Nazionale del corto cinematografico: Proiezione e Votazione

________________________________________________________________________________

3 Dicembre

ore 9.00:

* Dai fratelli Lumière a Serafino Gubbio operatore

Sarah Zappulla Muscarà, Università di Catania

* Quaderni, il romanzo del cinema

Orio Caldiron, Università La Sapienza di Roma

* «Tutto sarà cinema»: Pirandello, Serafino e l’urto del tempo

Michele Guerra, Università di Parma

* Il sentimento cinematografico del contrario

Anton Giulio Mancino, Università di Bari

COMUNICAZIONI

* Varia Nestoroff, il corpo, la diva

Matilde Hochkofler, critico cinematografico, Roma

* Pirandello antesignano del neorealismo in Quaderni di Serafino Gubbio operatore

Maria Rosaria Vitti, Università Rochester, New York, USA

ore 14.30:

Escursione Valle dei Templi e Casa Pirandello

ore 20.30:

Conclusione del Convegno

Proiezione di “Forog a film/Si gira” di János Dömölki

per gentile concessione della MTVA Tartalomkereskedelem

Consegna dei Premi Pirandello 2016

Premio Prove di Scrittura Creativa

Premio Prove di Sceneggiatura + Storyboard

Premio Cortometraggio

______________________________________________________________________________

1 Risposta per “53 convegno studi Pirandelliani”

  1. Dina scrive:

    Un bravo al sindaco Firetto, capace di fare emigrare anche il “Convegno di studi Pirandelliani”, vergogna, vergogna, vergogna, vergogna, vergogna, vergogna !!!!!

Lascia un commento