| | letto 85 volte |

2189 precari agrigentini in bilico


Nella provincia agrigentina, secondo i dati diffusi dalla Cisl Funzione Pubblica, sono esattamente 2189 i lavoratori precari del pubblico impiego a rischio proroga delle attività. La maggior parte di tali lavoratori ha un contratto a tempo determinato a carico della Regione, che ogni anno spende, di conseguenza, 257 milioni di euro. E poi vi sono i contrattisti, con età media compresa tra i 40 e i 50 anni, e con casi di precari anche tra i 50 e i 60 anni. In Sicilia, il territorio provinciale col maggior numero di precari in servizio è Palermo con 3.234 lavoratori, seguito da Messina con 3.185.

Tags:

Commenti chiusi