| | 5 views |

17 Luglio via libera alla presentazione delle domande per avere il “bonus asilo nido di 1000 euro”. Tutte le istruzioni e come fare domanda.

Da oggi 17 luglio, alle 10, sarà possibile richiedere il bonus di 1.000 euro per i bimbi nati a partire dal 1° gennaio 2016. Non è richiesto l’Isee, quindi nessun limite di reddito, ma è necessario attestare l’iscrizione al nido per accedere al beneficio. Previsto un tetto massimo di spesa, 144 milioni di euro per questo primo anno: una volta esaurito non sarà più possibile presentare le domande, per cui chi ha interesse al bonus dovrà affrettarsi.

Come funziona e chi ne ha diritto: La domanda, come emerge dalle istruzioni Inps, potrà essere presentata dai genitori di minori nati o adottati dal primo gennaio 2016, residenti in Italia, cittadini italiani o comunitari, o in possesso del permesso di soggiorno. Agli italiani sono equiparati i cittadini stranieri con status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria. Il premio di 1.000 euro è destinato al pagamento di rette per asili nido pubblici o privati o per forme di supporto presso la propria abitazione per bambini sotto i 3 anni con gravi patologie croniche. L’erogazione avrà cadenza mensile ed è  parametrata su 11 mensilità da 91 euro, con il primo pagamento che comprenderà gli importi delle mensilità maturate fino a quel momento. I benefici per l’anno 2017 sono riconosciuti nel limite di 144 milioni con oneri a carico dello Stato. La somma sarà, invece, versata dall’Inps in un’unica soluzione in caso di domanda per il supporto domiciliare.

Bonus nido: come fare domanda:– via Internet , attraverso i servizi telematici accessibili al cittadino tramite PIN sul portale dell’Istituto. Inoltre, “il cittadino potrà utilizzare, per l’autenticazione, il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS)”; attraverso il Contact Center,  chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o 06.164.164 (da rete mobile con tariffazione a carico di chi chiama); al Patronato, attraverso i servizi offerti dai vari enti.

La domanda on line potrà essere presentata fino al 31 dicembre 2017. Sul sito dell’Inps è disponibile anche una scheda informativa per aiutare gli utenti nella compilazione dei moduli. Nella domanda il richiedente dovrà indicare a quale dei due benefici intende accedere: ‘Bonus contributo asilo nido’ oppure ‘Introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione’ a favore dei bambini affetti da gravi patologie croniche. Se il richiedente intende usufruire del beneficio per più di un figlio, dovrà presentare una domanda per ciascuno.

1 Risposta per “17 Luglio via libera alla presentazione delle domande per avere il “bonus asilo nido di 1000 euro”. Tutte le istruzioni e come fare domanda.”

  1. Francesco ha detto:

    Le solite por**te all’italiana….i bimbi nati prima del 2016 allora sono figli di…..

Commenti chiusi