| | 6 views |

Si appropriò di 200 mila euro, assolto benzinaio dell’agrigentino

Il titolare di una stazione di carburanti di Menfi, Josè Errante, 42 anni, è stato assolto dall’accusa di appropriazione indebita, dal giudice moonocratico di Sciacca, Fabio Passalacqua. L’uomo era accusato di essersi appropriato di una somma di 200 mila euro frutto della vendita di prodotti petroliferi. Il 42enne però stato scagionato dal giudice da ogni accusa.

Tags: ,

Commenti chiusi