| | letto 44 volte |

“Educare alla Legalità”, Giulio Francese incontra i ragazzi della “Rapisardi” di Canicattì

Domani, 23 maggio a partire dalle ore 10, ospitata nei locali del’istituto “Rapisardi”, in via Allende a Canicattì,  in occasione della ricorrenza della “Strage di Capaci” si terrà la manifestazione “Educare alla Legalità” alla quale, tra gli altri, interverrà Giulio Francese, figlio del cronista del Giornale di Sicilia ucciso dalla mafia nel gennaio del 1979.

L’evento, che sarà introdotto dagli alunni della primaria, prevede l’intervento della dirigente Concetta Di Falco Mustazzella, le relazioni di Francese, le esibizioni musicali degli studenti della secondaria e le testimonianza di “Cittadinanza Attiva” a cura del movimento “Agende Rosse Rosario Livatino” di Agrigento, delle associazioni canicattinesi “Amici del Giudice Rosario Angelo Livatino” e “Tecnopolis”. A concludere i lavori sarà il sindaco Ettore Di Ventura.

Commenti chiusi